Bitcoin trader: NYDFS pianifica BitLicense temporaneo per le startup

Il New York Department of Financial Services (NYDFS) ha annunciato che sta considerando attivamente l’idea di una BitLicense temporanea e personalizzata per le start-up e le piccole imprese Bitcoin.

Accumulo del patrimonio con gli Bitcoin trader

Attraverso la Bitcoin trader piattaforma Crowdinvesting Zinsland potete integrare il vostro portafoglio: investite in un progetto di vostra scelta e assicuratevi un rendimento fino al 7% con scadenze tra i 10 e i 30 mesi. Questo mese riceverai anche un Bitcoin trader bonus di 100€* per il tuo investimento iniziale.

potenziato da finativo
La licenza speciale consentirebbe a Bitcoin-Startups di operare in un quadro giuridico più flessibile per un periodo di tempo indefinito e di rivedere la struttura aziendale.

L’annuncio formale del cambio di strategia del NYDFS è stato dato dal sovrintendente M. Lawsky durante il suo discorso di apertura della conferenza di cinque giorni Money 20/20. Alla conferenza parteciperanno anche stelle del Bitcoin come Cameron e Tyler Winklevoss, il CEO di Circle Jeremy Allaire e il CEO di Blockchain Nicolas Cary.

Con i commenti preparati, Lawsky ha spiegato la decisione del suo dipartimento e ha spiegato chiaramente come il NYDFS ha risposto alle critiche della Bitcoin Communiy durante il periodo di 90 giorni per i commenti.

Ha detto Lawsky:

“Un problema che abbiamo sentito quasi per tutto il periodo di commento è il costo della conformità per le nuove aziende nell’industria della moneta virtuale…. Ci deve essere un modo per le startup di iniziare a fare affari, o di essere direttamente schiacciate dai costi di conformità”.

Inoltre, Lawsky ha parlato di un possibile piccolo gruppo di revisori speciali che supervisioneranno queste start-up ed esamineranno le loro domande. Dovrebbero quindi aiutare le aziende a trovare la loro strada attraverso la giungla dei regolamenti.

Fattori determinanti
Lawsky ha introdotto alcuni fattori che hanno un impatto sulla temporanea BitLicense:

Espositore
La correzione è stata esagerata?
FRANKFURT ( n-tv | Schroders ) – I mercati sembrano stabilizzarsi lentamente dopo il forte calo di ottobre. Forse la correzione in tal senso non sarebbe stata affatto necessaria? Friedhelm Tilgen di n-tv ne parla ora con Daniel Lösche della società di fondi Schroders.

Volume atteso delle transazioni e dell’attività
Riduzione dei rischi esistenti attraverso obbligazioni o polizze assicurative
La natura e il focus dell’azienda
Se l’azienda è già registrata presso FinCEN come società di servizi finanziari
L’ultima bozza del NYDFS è caratterizzata dal feedback ricevuto dalla comunità Bitcoin, secondo Lawsky. Egli spera anche che le lettere della comunità saranno pubblicate presto.
Lawsky spera che il NYDFS troverà un sano equilibrio tra la protezione dei clienti e la continua crescita dell’industria dei Bitcoin.
“Speriamo che molte aziende nuove e innovative disposte a fare la cosa giusta facciano un sacco di affari a New York, la capitale finanziaria del mondo”.