CDF – un fondo Bitcoin code

CDF sta per crypto diversification fund e vuole essere esattamente questo: un crypto fund. Qualcuno che afferma di essere un trader professionista nella vita reale vuole raccogliere un altro ICO: Si acquistano azioni che sono distribuite tra le più grandi quindici valute cripto (tranne Bitcoin). Questo fondo viene riorganizzato mensilmente in base alle nuove capitalizzazioni di borsa.

Per essere onesti, devo dire che preferirei farlo io stesso, ma posso immaginare che altre persone preferirebbero passare questa gestione del denaro: Può essere abbastanza estenuante. Non è necessario monitorare costantemente il mercato e adattare un portafoglio di conseguenza.

OBIETTIVI – Monete per Bitcoin code

Open Ledger, lo scambio autonomo decentralizzato è un po’ più noto, non si può solo scambiare Bitcoin code qui, si possono anche acquistare altri beni, perché Open Ledger è basato su Bitcoin code.

Con Obits si vuole finalmente permettere agli utenti di acquistare azioni di OpenLedger. In questo senso è simile al DAO, ma poiché il DAO non si basa principalmente su contratti intelligenti, ma sulla fiducia nei libri mastro aperti, si spera che qualcosa come il Heist non possa accadere al DAO.

I proprietari di obici possono anche venderli, comprarli, se hanno obici possono partecipare a determinati voti su openLedger e saranno coinvolti nelle ricompense. Inoltre, le persone che supportano openLedger in questioni di marketing (ad es. blog) possono guadagnare dei guadagni.

Dove posso trovare ulteriori informazioni?

Tanto per le valute che ho trovato interessanti in giugno. Dove si può trovare di più? Penso che il punto di partenza centrale è l’Altcoin-Announcement-Forum di bitcointalk. Altrimenti puoi cercare su Twitter per hashtag come #altcoin o #ico, c’è molto da fare. Reddit è anche un buon posto dove andare, naturalmente.

Infine, va menzionata anche la rivista CORE (e l’omonimo weblog), che riporta mensilmente su Altcoin. E ‘abbastanza bello e si legge abbastanza comodamente. Un problema è che almeno ottengo i file PDF scaricati così frammentati che preferisco leggere la rivista online.

Devo dire che, naturalmente, non so se una delle tre valute presentate ha davvero quello che serve per arrivare in cima. Erano i tre che avevano davvero proposte di vendita uniche e non sono entrati nel mese di giugno.

In entrambi i casi, sia perché si vuole trovare presto LA grande opportunità di investimento, sia per identificare le tendenze nella criptoscena: Tutto quello che posso dire è che ne vale la pena e divertente per monitorare queste nuove valute!